FILIERA LEGNO - ENERGIA NELLE TERRE PESCARESI

Nel PSL 2014 – 2020 il GAL Terre Pescaresi (http://gal.terrepescaresi.it) ha pianificato la realizzazione di un intervento finalizzato a favorire lo svolgimento di attività sostenibili sotto il profilo ambientale incentivando la creazione di filiere energetiche locali.

Questa attenzione del GAL alle tematiche ambientali si è riverberata, ovviamente in tutte le misure previste, da quelle agricole a quelle turistiche, ma si è espressamente esplicata nell’Intervento 19.2.1.4 “Filiere energetiche locali nelle Terre Pescaresi” - Sotto intervento 19.2.1.2.1 “Filiere energetiche locali nelle Terre Pescaresi” e quindi nella “Progettazione e realizzazione di un progetto pilota integrato per la filiera legno-energia”.

E’ infatti costatazione comune che nel territorio del GAL Terre Pescaresi, coincidente di fatto con il territorio della Provincia di Pescara, la filiera energetica sostenibile più immediatamente attivabile è quella energetica forestale.

L’intervento del GAL si propone quindi, nell’ambito di un più ampio intervento pilota che interessi l’area, di analizzare la situazione territoriale ed elaborare uno studio di fattibilità per la creazione di una filiera per l’approvvigiona-mento di biomassa forestale che coinvolga gli operatori del sistema agro-forestale e gli utilizzatori di energia, con l’obiettivo di sviluppo della filiera legno-energia.

In particolare, verrà studiata la possibilità di creazione di progetti integrati per le filiere legno-energia, attraverso l’aggregazione di imprese agro-forestali e Enti, pubblici e privati.

Non può esserci, infatti, sviluppo del settore se non attraverso la collaborazione e l’aggregazione dei diversi soggetti interessati che, in sinergia fra loro, realizzano un complessivo sviluppo della filiera.


Lo sviluppo della filiera legno-energia rappresenta un'importante opportunità per promuovere la gestione attiva dei boschi nelle Terre Pescaresi